Login

Chi è on.line

Abbiamo 769 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
37
Articoli
3120
Web Links
4
Visite agli articoli
6757090
LOGIN/REGISTRATI
Giovedì, 19 Aprile 2018
A-   A   A+

scarica feed


Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

biciLa condivisione di biciclette in area urbana (Bike sharing) sta divenendo una pratica sempre più diffusa nelle grandi aree metropolitane, ma a quanto pare stenta ad affermarsi in Italia.

A dare le pagelle di città dai “pedali d’oro condivisi” è stato l’Institute for transportation and development policy (ITDP) di New York che ha esaminato oltre 400 città dei 5 continenti.L’ITDP ha infatti stilato una guida per la pianificazione di interventi volti a favorire e promuovere l’utilizzo condiviso della bicicletta che a detta degli autori porterebbe benefici ambientali e alla salute di chi utilizza per almeno mezz’ora al giorno la bicicletta, meglio ancora se in forma condivisa.Secondo Colin Hughes, direttore del National policy and project evaluation dell’Itdp il bike sharing è “un sistema ideale per migliorare lo stato dell’ambiente e ridurre il numero di miglia percorsi in automobile”. Il servizio si rivela utilissimo per i tanti pendolari che raggiungono quotidianamente le grandi città per lavoro e che una volta scesi da bus, treni e auto, potrebbero percorrere il cosiddetto ultimo miglio che li separa dal luogo di lavoro, proprio in bicicletta. Lasciare la propria bici legata in una qualunque stazione delle aree metropolitane non sempre è possibile, nè raccomandabile. Il bike sharing consente invece di avere a disposizione il mezzo senza incorrere in multe o, peggio ancora, doversi ritrovare con le sole chiavi del lucchetto in mano.La condivisione di mezzi di locomozione, siano essi a pedali o motori, è sicuramente una pratica dai molteplici benefici.102825“Ad esempio i 22.000 membri del car sharing di Washington hanno ridotto il numero di miglia fatti in auto di 4,4 milioni all’anno e molti studi dimostrano che 20 minuti di bicicletta al giorno hanno un impatto significativo sulla salute mentale e fisica”, sottolineano ancora gli studiosi dell’ITDP di New York.Ma veniamo alla classifica delle città dove il servizio funziona meglio. Per individuare le città dove utilizzare con maggiore facilità il servizio, gli studiosi hanno preso in esame diversi parametri: numero di veicoli a disposizione, lunghezza della rete servita, modalità di comunicazione del servizio ed ostacoli che ne frenano lo sviluppo.Lo studio (potete consultarlo liberamente cliccando qui) è un ottimo strumento di programmazione per gli amministratori locali ma anche per gli utenti, che al momento di decidere il proprio itinerario turistico, potranno scegliere più liberamente come muoversi.Intanto, siamo costretti a dirvi che le città italiane non sono incluse tra le prime 7 dove è più semplice muoversi con una bici in condivisione ma basta varcare i confini nazionali per usufruire di un servizio a misura di appassionati delle due ruote, a pedali naturalmente. Tra le mete possibili più vicine: Barcellona, Lione, Parigi. Le più esotiche e lontane: Città del Messico, Montreal, New York e Rio de Janeiro. [G.B.]

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

attraverso CARABINIERI soprattutto corruzione provinciale possibilità Ecoambiente responsabile Civitanova capogruppo associazioni condizioni dichiarato annunciato dipendenti commissione intervento lavoratori amministrazione democrazia all'interno importante manifestazione ambientale condannato pubblicato presentato Alessandro maggioranza Redazionale situazione parlamentari Commissione Napolitano consigliere QUOTIDIANO) elettorale Presidente Parlamento territorio carabinieri Repubblica INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi presidente Berlusconi Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information