Login

Chi è on.line

Abbiamo 1229 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3278
Web Links
4
Visite agli articoli
9017613
LOGIN/REGISTRATI
Sabato, 07 Dicembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

MARTA MENEGATTI

MOSCA (Russia) - Marta Menegatti perde l’ultima battaglia. Niente medaglia al Grand Slam di Mosca, conclusosi ieri nella capitale russa, dove

la pallavolista di Ariano Polesine era impegnata insieme alla connazionale Viktoria Orsi Toth. Il nuovo duo del beach volley femminile italiano, alla seconda competizione insieme, chiude al 6° Grand Slam con un quarto posto davvero prestigioso, anche se resta il rammarico per non aver portato a casa l’ambita medaglia. Una formazione in crescita quella del tecnico azzurro Lissandro, che ha ottenuto il miglior risultato stagionale tra le donne italiane nel panorama internazionale. Le due italiane avevano sorpreso tutti, nella giornata di venerdì, quando con tre splendide vittorie erano balzate dai sedicesimi alle semifinali. Il 2-0 alla Slovacchia, il 2-0 alle brasiliane Lima e Talita (seconde nel ranking mondiale) e il 2-0 alle altre brasiliane Agatha e Antonelli avevano lanciato Menegatti e Orsi Toth alla semifinale di ieri mattina contro la coppia tedesca. Senza storia la sfida a Ludwig e Walkenhorst (21-16, 21-10). Molto più combattuta la finale per il terzo posto, giocata nel pomeriggio contro le spagnole Liliana e Baquerizo, nella quale la polesana, insieme alla compagna di origini ungheresi, ha dato del filo da torcere alle avversarie. Il risultato però non cambia, sempre 2-0 (22-20, 21-19). Marta e Viktoria, dopo un primo set giocato sul filo dell'equilibrio, iniziano male il secondo parziale andando subito in svantaggio di quattro lunghezze. Poi, grazie a un gioco brillante in difesa e concreto in attacco, le giovani giocatrici recuperano. E così la coppia italiana arriva a condurre 18-16, non sfruttando al meglio alcuni contrattacchi, soprattutto quello del possibile 19-16. Liliana e Baquerizo allora ne approfittano e chiudono la sfida 21-19. Per Marta Menegatti rimane la grande soddisfazione di un torneo giocato da vera protagonista, in cui è riuscita insieme alla Orsi Totrh a superare due delle prime cinque coppie del circuito.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente interventi Civitanova referendum annunciato responsabile capogruppo dichiarato Comunicato possibilità associazioni dipendenti all'interno lavoratori attraverso amministrazione condizioni condannato manifestazione intervento commissione pubblicato Alessandro democrazia Redazionale maggioranza importante ambientale parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE L'opinione territorio REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information