Login

Chi è on.line

Abbiamo 560 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3257
Web Links
4
Visite agli articoli
8375391
LOGIN/REGISTRATI
Sabato, 24 Agosto 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

massimo nicoli(di Luca Zamarco) - Sono molto forti le dichiarazioni fatte dal Dott. Massimo Nicoli, presidente dimissionario di ecoambiente, fatte durante un convegno del Movimento Cinque Stelle tenutosi a Rovigo presso la Gran Guardia il 9 Aprile scorso e non arrivate all'onore delle cronache anche se tema e dibattito rivestono un grande interesse per Rovigo e per il Veneto proprio in questi giorni.

 

Qui sotto riportiamo, estraendole, alcune delle affermazioni di Nicoli e il link alla parte di filmato che lo riguarda (per il filmato completo dell'intero incontro, essendo pesante da caricare, occorre attendere ): https://www.youtube.com/watch?v=tveiVng9g9M

 Massimo Nicoli:

<...mi sono dimesso dalla presidenza di ecoambiente perché non ci stavo a considerare quello che è stato fatto, operazione a favore dei cittadini...> ;

 <...danni in arrivo nelle tasche dei cittadini di cui nemmeno ci rendiamo conto...>;

 <...ecoambiente ha fallito il suo compito di recupero del rifiuto e questo è dimostrato dalla delibera dell'RSU di fare una discarica>;

 Le tre frasi sopra riportate sono state l'incipit con cui Nicoli ha iniziato la sua testimonianza dalla quale è emerso che ecoambiente, secondo il suo ex presidente, non è esattamente in una fase di prosperità e nel tentativo di evitare il peggio corre oggi alla ricerca di finanziamenti per l'ampliamento della discarica di taglietto 1 di Villadose:

 1° aspetto osservato dal Nicoli: <il conto per la discarica (taglietto 1) è di 20milioni di euro, ci sarà forse (per Nicoli è assai improbabile-n.d.r) un contributo a tasso agevolato regionale di 3milioni di euro più un milione a fondo perduto per fare “l'ambientalizzazione” della vecchia discarica. NOTA BENE: la vecchia discarica non è di proprietà pubblica bensì privata per cui quello che succederà sarà che il pubblico dovrà farsi carico dell'ambientalizzazione dei rifiuti di altri e la cosa non costerà 4milioni ma molto di più, ma l'aspetto incredibile è : SI FARA' UNA DISCARICA DI 55mila tonnellate annue MENTRE IL FABBISOGNO URBANO (di Rovigo), FACENDOLA GRANDE, E' DI 25mila tonnellate. MA ALLORA LA DIFFERENZA DA DOVE ARRIVA e che rifiuti sono?

 Quindi pagheremo la realizzazione di qualcosa di sbagliato per portare dentro (alla discarica di Rovigo) un RIFIUTO CHE NON E' NEANCHE DEL TERRITORIO !!!

 2° aspetto osservato da Nicoli: <...esiste una cosa che chiamano separatore che invece è un trituratore>. Nicoli è andato a vederlo e non assomiglia per nulla ad un separatore dove c'è gente che fatica a separare il rifiuto in base alla sua natura e questo andrà a pesare sulla tariffa applicata.

 3° aspetto osservato: che il commissario straordinario Ventrice, nonostante i costi non siano aumentati ha comunque aumentato la tariffa del 4% portando a giustificazione il fatto che ci sono alcuni che non pagano la raccolta. Nicoli osserva che non è così che si dovrebbe fare dato che prima bisognerebbe andare a vedere le motivazioni del mancato pagamento.

4° aspetto osservato, la mancanza di trasparenza: i comitati, se non proprio i cittadini, dovrebbero avere il diritto di accedere per controllare.

 5° aspetto osservato, l'incompetenza: i Sindaci, con tutta la buona volontà sono incompetenti sull'argomento rifiuti.

 Conclusione del dott. Nicoli Si è fatta una gara per la discarica ma i soldi non ci sono, ma dato che i soldi non ci sono fate voi ( la gara, i contributi regionali si perderanno e queste operazioni PORTERANNO AL RADDOPPIO DELLE TARIFFE DELLA GESTIONE RIFIUTI A ROVIGO (-n.d.r Nicoli si riferisce al rimpallo tra RSU e ecoambiente sulla responsabilità di partecipare alla gara d'appalto per Taglietto 1 )

 Queste affermazioni, che illustrano la situazione, certamente saranno anche di parte, ma meritano o no l'attenzione dei politici sia locali che regionali? Non fanno nascere nel lettore ed elettore la curiosità di capire quale sia il reale quadro della situazione?

 Preoccupa molto la situazione dell'attuale gestione rifiuti della Provincia di Rovigo e ancora di più preoccupano i piani di sviluppo che delineano un futuro tendente alla privatizzazione dei profitti e alla collettivizzazione delle perdite. Si consideri, per esempio, la spinta verso la privatizzazione di Hera, in atto con la richiesta di vendita delle sue azioni, possedute dal Comune di Ferrara con conseguente richiesta di modifica del patto di sindacato tra i soci pubblici e anche dello statuto di Hera che fisserà la discesa della proprietà pubblica dall'attuale 57% al 38%, certo la quota in valore assoluto posseduta dal Comune di Ferrara della società è piccolissima ma è sintomatica del processo in atto .

Temiamo che tutti questi giochi siano fatti all'interno dei palazzi, alle spalle della gente, molto lontani da qualsiasi concetto minimo di democrazia partecipata e seguendo i criteri del profitto e del potere dispensatore di comode poltrone. Chiediamo perciò che tutte le forze politiche inizino  a rendere partecipi i loro elettori dei loro progetti e delle loro posizioni programmatiche su questi temi “reali” e “vitali” per le persone.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

referendum interventi Ecoambiente responsabilità Civitanova annunciato dichiarato responsabile associazioni capogruppo Comunicato possibilità dipendenti all'interno amministrazione attraverso condannato lavoratori condizioni manifestazione intervento democrazia commissione pubblicato Alessandro Redazionale importante maggioranza ambientale parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information