1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
компьютерная помощь на дому
новости Винницы

laghetto-rosolina(Fonte: RovigoOggi) - Due giovani di 23 e 21 anni sono deceduti in un incidente verso le 2 di notte. A perdere la vita sono stati Matteo Cacciatori e Federica Basana. Sul posto Carabinieri e Vigili del Fuoco

- I due si trovavano a bordo di un’autovettura VW Golf quando, in prossimità di via Delle Valli Valle Sega’ di Rosolina (Ro), sono usciti fuori strada precipitando così in un laghetto (foto a lato). Il conducente, il 23enne Matteo Cacciatori, perdendo presumibilmente il controllo del veicolo, dopo aver abbattuto una recinzione di delimitazione, è finito nall’acqua.

La notte di Natale nel Bassopolesine di quest’anno è stata purtroppo funestata da un grave sinistro stradale.
Due giovani di 23 e 21 anni sono deceduti stanotte, alle ore 2 circa, a Rosolina (Rovigo). A perdere la vita sono stati Matteo Cacciatori, di Porto Viro e Federica Basana, di Rosolina.
I due  si trovavano a bordo di un’autovettura VW Golf quando, in prossimità di via Delle Valli Valle Sega’ di Rosolina (Ro), sono usciti fuori strada precipitando così in un laghetto. Il conducente, il 23enne Matteo Cacciatori, perdendo presumibilmente il controllo del veicolo, dopo aver abbattuto una recinzione di delimitazione, è finito all’interno di un laghetto. L’autovettura in questione è stata così completamente sommersa dall’acqua.
Un guardiano della valle, unico testimone al momento dell’accaduto, ha subito dato l’allarme ai soccorsi ed ai Carabinieri chiamando il “112”. Sul posto è quindi intervenuto il personale della Stazione Cc di Rosolina per i rilievi di Legge, un’ambulanza della Casa di Cura “Madonna della Salute” di Porto Viro (Ro) ed i mezzi dei Vigili del Fuoco di Adria, Rovigo e Venezia (in questo caso intervenuti con il Nucleo Sommozzatori).
Purtroppo, per Matteo Cacciatori non c’è stato nulla da fare, lo stesso è stato infatti estratto dai soccorritori già deceduto. La 21enne, invece, è stata trasportata d’urgenza alla struttura sanitaria di Porto Viro (Ro) dove, poco dopo, è però  morta a causa probabilmente del politrauma riportato.
 
Il Pubblico Ministero di turno, Fabrizio Suriano, informato dell’accaduto dai Carabinieri, ha quindi disposto l’affidamento delle salme dei due giovani deceduti direttamente ai relativi familiari.
Sono infine in corso accertamenti tecnici da parte dei militari dell’Arma per definire le esatte causali dello sfortunato sinistro stradale in riferimento, derivato comunque da un’autonoma fuoriuscita stradale.

туризм и отдых
обзоры недвижимости

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information