1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
компьютерная помощь на дому
новости Винницы

giuseppe geremia gennari 2013

“Imu contenuta, motivo d’orgoglio. E con il Pat aiuteremo lo sviluppo economico”.

(Massimiliano Beltrame) - Tempo di bilanci per il sindaco Geremia Gennari che, al termine della stagione estiva ed in vista delle elezioni comunali 2014, tira le somme sull’operato dell’amministrazione anticipando intenti e progetti. Gennari, il suo mandato è ormai agli sgoccioli. Come valuta il percorso affrontato sino ad oggi? “E’ superfluo evidenziare le numerose difficoltà economiche e la situazione critica a livello nazionale che investe quindi anche il nostro territorio. Amministrare richiede oggi una competenza consolidata non solo dall’esperienza ma anche da una visione positiva che si fonda sulla speranza e mira quindi ad investire per crescere. In questo senso ritengo di poter dare un giudizio assolutamente positivo dell’attività svolta, perché quando si parla di impegno per lo sviluppo della città, come sempre più spesso si sente affermare, è importante che gli slogan sappiano tradursi in fatti concreti. Personalmente ho sempre ritenuto che l’amministrazione, pur nella cooperazione, non possa sostituirsi al privato ma debba fare la sua parte, cioè debba innanzitutto mirare allo sviluppo economico”. E questo in che modo si concretizza? “Il primo strumento a disposizione sono senza dubbio i provvedimenti urbanistici, perché mirati ad uno sviluppo futuro. Il nostro è stato uno dei primi Comuni ad aver approvato il piano di assetto del territorio ed infatti nel prossimo Consiglio delibereremo in merito alle decine di richieste da parte dei cittadini”. E poi? “Un altro dato significativo riguarda la tassazione: siamo tra i Comuni con l’Imu più contenuta, tanto che se avessimo tassato al 10,6 per mille come avviene nella grande maggioranza dei casi avremmo incassato un milione e 200mila euro in più. Ciò nonostante, oggi riusciamo ancora ad investire e riqualificare, senza però aggravare il bilancio comunale: dal 2007 non è stato acceso alcun mutuo e pertanto il monte debitorio si è abbassato di 3 milioni e mezzo”. Quali sono i lavori pubblici di prossima attuazione? “E’ stato chiamato ‘progettone’ il pluri-intervento grazie ad un finanziamento europeo di 4 milioni e mezzo di euro, che riguarda la riqualificazione ambientale sino alla sistemazione delle strade. Il progetto vedrà il restyling di piazza Garibaldi, i marciapiedi e l’illuminazione di via Siviero e via Malipiera sino alla riqualificazione del collettore Padano, che verrà valorizzato sia come area naturalistica che come punto di riferimento per la pesca sportiva, il canotaggio ed il kayak. Verrà realizzata anche una rotatoria tra corso Risorgimento e via Mantovana e si procederà anche ad un congruo lotto di asfalti per circa un milione di euro: procederemo cercando di risolvere le situazioni più urgenti e confido nella pazienza dei cittadini perché prossimamente, con altri stralci, saremo in grado di coprire tutto il territorio. Un altro importante progetto è l’ultimazione dello stadio che verrà chiuso con la copertura delle tribune ed il completamento dello spazio sotto tribuna con spogliatoi e servizi. Con un milione di euro di investimenti interverremo anche per riqualificare gli edifici scolastici, il palazzo delle associazioni in piazza Matteotti, l’ex canonica e l’area afferente al cimitero di Contarina, che verrà ampliata con la realizzazione di una pista ciclabile ed un marciapiede. Marciapiedi e nuova illuminazione anche in via Collettore destro e verrà asfaltata via Collettore sinistro. Sarà realizzata una rotatoria in località Fornaci ed abbiamo in programma un intervento di riqualificazione della Sala Eracle. Grazie ad un investimento di 550mila euro puntiamo a realizzare un eco-museo, ristrutturando i due fabbricati di Ca’ Cappello che ospitano il museo del Miele ed il centro Ca’ Pisani, che ci è dato in concessione”. E piazza Repubblica? Da tempo si parla della riqualificazione. A che punto siamo? “E’ in fase di studio un importante intervento di riqualificazione di piazza della Repubblica che mira a rivitalizzare il centro e da realizzare attraverso un project financing, senza cioè esborso da parte del Comune. Intendiamo proseguire la pista ciclabile fino a Ca’ Venier con un intervento di 200mila euro che, da Cason di Valle fino al ponte di barche, valorizza il magnifico percorso naturalistico tanto amato dai turisti e dai nostri cittadini. Anche a Porto Levante intendiamo riqualificare l’area parcheggio e stiamo studiando la possibilità di realizzare una passeggiata sulla diga con tanto di illuminazione”.

туризм и отдых
обзоры недвижимости

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information