1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
компьютерная помощь на дому
новости Винницы

 scassinatore

CAVARZERE UNA FAMIGLIA DI STRANIERI HA OCCUPATO UN’ABITAZIONE DELL’ATER IN VIA MARCO POLO

I vigili urbani sono intervenuti per identificarli. Il sindaco Tommasi: “Se sono entrati senza diritto è grave”

Luca Crepaldi CAVARZERE - Erano circa le 14 di ieri quando,

in uno dei palazzoni di via Marco Polo, al civico 9, un cittadino straniero ha sfondato la porta d’ingresso di uno degli appartamenti, di proprietà dell’Ater di Venezia, e si è stabilito con la sua famiglia (la moglie e i due figli minori). Poi, mentre cambiava la serratura della porta, sono arrivati i vigili urbani di Cavarzere, chiamati probabilmente da qualcuno che ha assistito alla scena o ha sentito il trambusto. Una volta sul posto, i vigili hanno identificato la famiglia che sosteneva di avere diritto a quell’abitazione. Sono in corso indagini, sempre da parte della polizia municipale, per capire se effettivamente si trattasse di un’abitazione loro assegnata o se la stessero occupando senza titolo. Le case dell’Ater di Venezia, come quelle di proprietà del Comune di Cavarzere, sono assegnate dal Comune seguendo una graduatoria. E solo in casi di grave disagio sociale (quando c’è uno sfratto per una famiglia che rimarrebbe senza un tetto per esempio), c’è una seconda graduatoria che valuta le emergenze abitative. Ma il tutto, comunque, è in carico al sindaco e all’assessore ai servizi sociali, oltreché al dirigente del settore, che seguono questi casi e cercano di risolverli, per evitare episodi come quello di ieri. All’Ater di Venezia, infatti, compete la gestione della proprietà (i lavori di manutenzione sugli edifici per esempio) ma non a chi viene assegnata la stessa. Sulla questione il sindaco Henri Tommasi, informato dal comando della polizia municipale, è in attesa proprio delle verifiche degli agenti. “L’ho saputo nel pomeriggio - racconta il sindaco - domani (oggi ndr) verificheremo come stanno le cose. Se fosse confermato che sono entrati senza diritto, sarebbe grave. In tal caso informeremo l’Ater per la procedura di sgombero. Tra l’altro non so se abbiano allacciamenti con i servizi. Da quello che so non ci sono famiglie sfrattate o fuori casa, quindi fino a quando non finiremo le verifiche, non potremo sapere come intervenire”. Hanno sfondato la porta di un’abitazione dell’Ater in via Marco Polo e sono entrati, prendendone possesso, cambiandone la serratura. Una famiglia di stranieri, padre, madre e due figli minorenni, è stata quindi identificata dai vigili urbani per capire se avessero o meno i titoli per abitarci.

туризм и отдых
обзоры недвижимости

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information