Login

Chi è on.line

Abbiamo 136 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
37
Articoli
3120
Web Links
4
Visite agli articoli
6757709
LOGIN/REGISTRATI
Venerdì, 20 Aprile 2018
A-   A   A+

scarica feed


Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

RIFUGIO CANI E GATTICAVARZERE NON CI SAREBBERO “ANIMALI CUSTODITI IN CATENA” NÉ “IN NUMERO SUPERIORE RISPETTO A QUANTO PREVISTO”.L’assessore Crocco ha risposto all’interrogazione fatta da Garbin dopo i rilievi della Tasso.

Tra i più convinti sostenitori delle molteplici iniziative di Città degli angeli, rifugio per cani e gatti di Grignella, c’è Marzia Tasso, consigliere comunale del Partito democratico, che è in più occasioni intervenuta per promuovere la salvaguardia del rifugio e sottolineare il proprio sostegno al servizio che esso svolge. Qualche mese fa, a ridosso della visita alla Città degli angeli da parte dei veterinari dell’Ulss 14 e della polizia municipale, la Tasso aveva inviato alla stampa una sua nota nella quale parlava di “assurdità che rasenta il ridicolo” in riferimento al fatto che gli animali ospiti potessero recare disturbo alle abitazioni della zona, dicendo che esse erano “lontane 150-200 metri” e definendo “improbabile il fastidio che gli animali recherebbero alla quiete pubblica di una frazione come Grignella, dove invece è possibile riscontrare situazioni di custodia di cani in catena e in numero superiore rispetto al regolamento”, riferendosi al regolamento comunale per la tutela degli animali. A fine ottobre, il consigliere comunale Romano Angelo Garbin ha presentato al presidente del Consiglio comunale una interrogazione nella quale chiedeva se nelle vicinanze dell’area occupata dalla Città degli angeli sono ubicate delle civili abitazioni e, in caso affermativo, quante siano, quanti nuclei familiari vi abitino e quali distanze intercorrano tra le stesse e i confini dell’area del rifugio. Il consigliere comunale ex Sel chiedeva inoltre se agli uffici comunali competenti risultasse che a Grignella vi fossero situazioni di custodia di cani in catena e in numero superiore rispetto a quanto stabilito dal regolamento comunale. Garbin chiedeva, infine, se Marzia Tasso avesse eventualmente comunicato agli stessi uffici comunali i nominativi dei cittadini abitanti a Grignella interessati a quanto sopra. All’interrogazione di Garbin ha risposto, nella seduta consiliare del 28 novembre, l’assessore competente Heidi Crocco. “L’amministrazione comunale - così Garbin - ha evidenziato che nelle vicinanze dell’area occupata da Città degli angeli si trovano quindici abitazioni tra le quali una distante cento metri, una confinante occupata da due famiglie e due fronte strada occupate da tre famiglie. Ha inoltre detto che gli uffici comunali competenti non sono a conoscenza di cani custoditi in catena e in numero superiore rispetto a quanto stabilito dal regolamento comunale per la tutela degli animali e che non è nemmeno pervenuta agli uffici comunali competenti alcuna segnalazione in merito a cittadini abitanti a Grignella interessati a quanto sopra evidenziato”.Nicla Sguotti

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

attraverso CARABINIERI soprattutto corruzione provinciale possibilità Ecoambiente responsabile Civitanova capogruppo associazioni condizioni dichiarato annunciato dipendenti commissione intervento lavoratori amministrazione democrazia all'interno importante manifestazione ambientale condannato pubblicato presentato Alessandro maggioranza Redazionale situazione parlamentari Commissione Napolitano consigliere QUOTIDIANO) elettorale Presidente Parlamento territorio carabinieri Repubblica INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi presidente Berlusconi Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information