1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
компьютерная помощь на дому
новости Винницы

aula tribunale vuotaARIANO NEL POLESINE LA VITTIMA FU ELDA SEGA, MORTA PER LE CONSEGUENZE DELL’INCIDENTE

Fu travolta da un’auto il 18 giugno dello scorso anno mentre di sera stava percorrendo la strada provinciale 36 per recarsi al cimitero. Elda Sega, 78 anni, perse la vita dopo essere stata investita, intorno alle 18.30, da una Fiat Punto alla cui guida c’era Wu Suwei, cittadino cinese di 36 anni. La donna si spense dopo alcune ore nell’ospedale di Adria, dove venne trasportata in gravissime condizioni. La causa della morte fu il grosso colpo che prese contro un palo della luce che le provocò un grave trauma cranico. Elda Sega, quel pomeriggio, stava andando al cimitero, in bici, con un mazzo di fiori che avrebbe dovuto portare sulla tomba del marito. Dalle ricostruzioni successive degli inquirenti sembra che la donna stesse percorrendo il rettilineo e si fosse spostata verso in centro della carreggiata, per poter svoltare verso il cimitero. E il 36enne cinese l’avesse colpita in pieno proprio mentre l’anziana stava svoltando. Le due perizie dei consulenti tecnici, nominati dopo che il giudice Carlo Negri chiese altrettanti supplementi d’indagine al pubblico ministero Fabrizio Suriano, che coordinava le indagini e aveva chiesto l’archiviazione, confermarono che ci c’era una responsabilità da parte di Wu Suwei. Per questo motivo, nonostante le due richieste di archiviazione del pm Suriano, il giudice Carlo Negri ha imposto il rinvio giudizio coatto del 36enne cinese che andrà a processo con l’accusa di omicidio colposo. Rinviato a giudizio con l’accusa di omicidio colposo un 36enne cinese che nel giugno dello scorso anno aveva investito con la sua auto una 78enne di Ariano nel Polesine, la quale si stava recando in bici al cimitero.Luca Crepaldi

 

туризм и отдых
обзоры недвижимости

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information