Login

Chi è on.line

Abbiamo 1045 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
45
Articoli
3234
Web Links
4
Visite agli articoli
8012389
LOGIN/REGISTRATI
Giovedì, 20 Giugno 2019
ECCELLENZE TERRITORIALI...
...i tuoi acquisti sicuri

Astoria Wines

astoria
Clicca sull'immagine

A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

diegoli-davide-4(Fonte: RovigoOggi) - Legambiente proclama per l'ottavo anno il comune altopolesano riciclone anche per il 2013 - E' dal 2005 che il comune di Occhiobello conquista il premio di Comune riciclone. Sono stati premiati gli enti locali che raggiungono o superano il 65% di separazione, operano con buona gestione e rispondono a parametri come produzione di rifiuti pro-capite, tipologia di raccolta, presenza di una piattaforma ecologica, acquisti di beni, servizi che abbiano valorizzato i materiali recuperati da raccolta differenziata.

Nell’edizione 2013, 1293 comuni (quasi 8milioni di italiani) hanno raggiunto l’eccellenza superando il 65% di raccolta differenziata dei rifiuti.

Per l’ottavo anno consecutivo il comune di Occhiobello conquista il premio di Comune riciclone. Al concorso di Legambiente, patrocinato dal Ministero per l’Ambiente e rivolto a tutti i comuni italiani, Occhiobello partecipa dal 2005 ottenendo ogni anno un riconoscimento per le buone pratiche in tema di differenziata.

Sono stati premiati gli enti locali che raggiungono o superano il 65% di separazione, operano con buona gestione e rispondono a parametri come produzione di rifiuti pro-capite, tipologia di raccolta, presenza di una piattaforma ecologica, acquisti di beni, servizi che abbiano valorizzato i materiali recuperati da raccolta differenziata.

“Siamo arrivati ad avere una cultura ecologica sempre maggiore – commenta l’assessore alle politiche ambientali Davide Diegoli -, separare i rifiuti è importantissimo, ed è per questo che l’ente pubblico deve facilitare il cittadino nelle operazioni di conferimento, mettendo a disposizione una piattaforma attrezzata come l’ecocentro. Credo, inoltre, che diano buoni frutti anche i progetti con le scuole per imparare ad agire correttamente in ambito domestico e a rispettare l’ambiente nel contesto degli spazi pubblici”.

Nell’edizione 2013, 1293 comuni (quasi 8milioni di italiani) hanno raggiunto l’eccellenza superando il 65% di raccolta differenziata dei rifiuti.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

responsabilità interventi referendum attraverso Ecoambiente Civitanova responsabile annunciato Comunicato dichiarato associazioni capogruppo possibilità condizioni all'interno dipendenti lavoratori democrazia amministrazione condannato intervento commissione manifestazione Alessandro pubblicato importante Redazionale maggioranza parlamentari ambientale presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica territorio INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information