Login

Chi è on.line

Abbiamo 125 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
37
Articoli
3120
Web Links
4
Visite agli articoli
6764347
LOGIN/REGISTRATI
Mercoledì, 25 Aprile 2018
A-   A   A+

scarica feed


Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

22527979 10213103304395049 5399690499757628064 n“Dal momento che il consigliere Federico Sambinello e suo fratello Denis mi onorano, immeritatamente (ci sono persone molto più valide del sottoscritto), per “distruttore del MoVimento 5 Stelle”, mi corre l’obbligo, anche per fare chiarezza nei confronti dei tanti cittadini che l’operato quasi decennale del gruppo con cui lavoro ha convinto a votare per questo movimento (e a Lendinara proprio per il signor Federico), di insegnare ai Sambinello due cose:

la prima che il movimento a cui i Sambinello si riferiscono è quello nuovo del 23 dicembre 2017 ufficializzato il 30 dicembre dello stesso anno e che ha avuto come battesimo operativo le ormai tristemente famose “parlamentarie” che hanno dimostrato la gravissima ingerenza dei vertici in un’operazione fintamente democratica (come anche recentemente dichiarato da un giudice di Roma – sentenza che allego). Il nuovo simbolo si differenzia, rispetto all’originale, dalla scritta “ILBLOGDELLESTELLE.IT”.”

“La seconda che sempre i Sambinello fanno finta (perché invece lo sanno benissimo) di non sapere della netta frattura e conseguente separazione dei due “Movimento 5 Stelle”, il primo fondato nel 2009 ed ora in mano al curatore designato dal tribunale di Genova (quindi non più a Beppe Grillo) e che possiede tutti gli iscritti (oltre 140mila e dove ci sono anche io) e il secondo appunto fondato a fine 2017 con non oltre 40mila iscritti e di cui attendo pazientemente la tanto agognata espulsione minacciata sin dal tempo del referendum sull’ autonomia. A tale scopo incollo il link esaustivo (che invito a leggere con attenzione): http://www.lacostituzione.info/index.php/2018/01/15/il-conflitto-di-interessi-sulluso-del-simbolo-del-m5s-la-decisione-del-tribunale-di-genova/

“E’ pertanto inutile che il consigliere Sambinello si dibatta e si dimeni nei miei confronti perché sarebbe molto più onesto, verso i cittadini a cui deve rispondere (e non certo a me), ammettere la realtà incontrovertibile dei fatti. Oltretutto mi guardo bene dal mettere in discussione il simbolo che rappresenta!

Ovviamente questo gli comporterebbe di non scagliarsi più contro lo scrivente che, peraltro, non si impressiona di certo davanti alle sue scomposte e a volte esilaranti affermazioni.

In sintesi io parlo del MoVimento 5 Stelle in cui sono iscritto dal 2012 come meglio ritengo e solo il curatore del tribunale di Genova può impedirmelo o espellermi. Si rivolgessero a lui!

Il Sambinello, per differenziarsi, può solo dire che lui è nel BLOG DELLE STELLE oppure ammettere la caotica situazione che si è generata e che dovrebbe far molto riflettere gli elettori il prossimo 4 marzo.”

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

attraverso CARABINIERI soprattutto corruzione provinciale possibilità Ecoambiente responsabile Civitanova capogruppo associazioni condizioni dichiarato annunciato dipendenti commissione intervento lavoratori amministrazione democrazia all'interno importante manifestazione ambientale condannato pubblicato presentato Alessandro maggioranza Redazionale situazione parlamentari Commissione Napolitano consigliere QUOTIDIANO) elettorale Presidente Parlamento territorio carabinieri Repubblica INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi presidente Berlusconi Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information