Login

Chi è on.line

Abbiamo 986 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
45
Articoli
3234
Web Links
4
Visite agli articoli
8012350
LOGIN/REGISTRATI
Giovedì, 20 Giugno 2019
ECCELLENZE TERRITORIALI...
...i tuoi acquisti sicuri

Astoria Wines

astoria
Clicca sull'immagine

A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

villa badoer

Il Festival delle ville venete si chiuderà sabato 21 settembre a Fratta Polesine, in villa Badoer.

 

Si aprirà venerdì 13 settembre il sesto Festival delle ville venete che si concluderà sabato 21 settembre a villa Badoer, il gioiello palladiano di Fratta Polesine. Nove gli appuntamenti inseriti nel programma della manifestazione, tutti ad ingresso gratuito.

Si concluderà nella provincia di Rovigo la sesta edizione del Festival delle ville venete 2013, che si aprirà venerdì 13 settembre. Obiettivo della manifestazione regionale è quello di far conoscere e valorizzare la straordinaria unicità costituita dal sistema ville venete.

Sabato 21 settembre villa Badoer di Fratta Polesine ospiterà il musical "Fantasie italiane", con inizio alle ore 21. La manifestazione è ad ingresso libero, previa prenotazione telefonica. In occasione del festival, sono previste anche le visite in villa. In Polesine si potranno visitare il parco di villa Marchiori a Lendinara e villa Cagnoni-Boniotti di Villamarzana, località Gognano.

L'apertura, a cui interverrà il vicepresidente e assessore regionale alla Cultura Marino Zorzato, si terrà a villa Contarini Ghirardi, a Piazzola sul Brenta (Pd). Sarà presente il critico d’arte Vittorio Sgarbi.
Il Festival prevede dal 13 al 21 settembre nove incontri ad ingresso libero in altrettante ville del territorio veneto e friulano.

“Le ville – sottolinea Zorzato - rappresentano il simbolo per eccellenza dello straordinario patrimonio culturale del Veneto, del Friuli Venezia Giulia, di tutti i territori della Serenissima. Sono una risorsa da preservare, ma anche da rendere accessibile, animare e valorizzare, in quanto luoghi non solo di promozione culturale ma strettamente connessi alla sviluppo economico e turistico del nostro territorio”.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information