Login

Chi è on.line

Abbiamo 562 visitatori e un utente online

  • hypermilan

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3268
Web Links
4
Visite agli articoli
8714013
LOGIN/REGISTRATI
Domenica, 20 Ottobre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

comune badia polCOMUNE ARGOMENTI CALDI AL CONSIGLIO, CONVOCATO PER MERCOLEDÌ PROSSIMO ALLE 18.30.Tra le otto questioni all’ordine del giorno, anche le ratifiche alle variazioni di bilancio.Consiglio comunale in arrivo: otto i punti all’ordine del giorno previsti per mercoledì prossimo, con inizio della seduta alle 18.30.

Tra tutti, spiccano le variazioni al bilancio di previsione, già presentate nei due Consigli comunali di novembre. Al quarto e quinto punto è, infatti, prevista la ratifica delle due delibere del 6 e del 29 novembre, con le motivazioni che riguardavano, tra l’altro, anche l’Imu: “Seppur non risulti ancora definito l’ammontare del contributo statale derivante dall’abolizione della seconda rata dell’Imu 2013, si è provveduto ad assestare le dotazioni dell’entrata tenendo conto dell’attuale ricognizione e, per quanto riguarda i trasferimenti statali, ad utilizzare la stessa metodologia seguita relativamente al ‘ristoro’ Imu della prima rata che risulta pressoché confermata dal Decreto legge in corso di pubblicazione”, si spiegava nella seconda delibera. “L’ipotesi proposta si concretizza in una variazione in più per contributi statali di 717mila euro che tiene conto di un trasferimento Imu di 657mila euro”. Nella delibera si evidenziava anche che “queste maggiori risorse consentono di compensare le minori entrate già individuate in sede di riequilibrio, nonché provvedere a regolarizzare il finanziamento della quota del disavanzo 2011 attraverso risorse correnti”. Ma, con le recenti proposte di cambiamenti delle norme sull’Imu, qualche punto interrogativo ci sarà e, forse, quanto previsto per il momento andrà nuovamente rivalutato. Al primo punto del Consiglio comunale c’è poi l’istituzione della commissione consiliare “Statuto e regolamenti”, con la relativa approvazione della disciplina di funzioni. Mentre al quarto punto si parla della rete provinciale “Informagiovani”: verrà presentata e approvata la convenzione per la gestione della rete nel periodo 2013 - 2014. Un’altra convenzione è pure l’oggetto del quinto punto, in questo caso tra il Comune e l’Azienda territoriale per l’edilizia residenziale della Provincia di Rovigo. La convenzione ha a che fare con l’istruttoria delle domande di assegnazione degli alloggi e con la formazione delle graduatorie. Per il sesto punto ci sarà poi l’adesione all’ordine del giorno afferente a “Attenzione e ripristino risorse a favore della fragilità idraulica del Polesine”. E sempre di ambiente si parla anche al terzo punto, con le modifiche e le integrazioni al regolamento comunale per l’utilizzo delle aree verdi comunali e di libero accesso. Infine, all’ultimo punto, il permesso di costruire in deroga per la cabina elettrica nella ditta Biscopan srl.Consuelo Angioni

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

Ecoambiente interventi particolare Civitanova annunciato referendum capogruppo responsabile dichiarato associazioni Comunicato possibilità all'interno dipendenti attraverso amministrazione condizioni lavoratori condannato manifestazione intervento Alessandro commissione pubblicato democrazia Redazionale maggioranza ambientale importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information