Login

Chi è on.line

Abbiamo 440 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
45
Articoli
3192
Web Links
4
Visite agli articoli
7390737
LOGIN/REGISTRATI
Venerdì, 22 Febbraio 2019
POTERE AL POPOLO! SARÀ IN PIAZZA CON I COMITATI AMBIENTALISTI Le assemblee venete di Potere al popolo! Sono in piazza il 23 febbraio a Venezia, in Campo Santa Margherita, insieme ai comitati ambientalisti. La nostra idea di futuro non può fare a meno di riconsiderare l'impatto dell'uomo sull'ambiente. Il sistema socio economico attuale prevede, da una parte, la cieca ricerca del profitto di pochi a scapito dello sfruttamento e devastazione delle risorse, e, dall'altra parte, l'inaccettabile ricatto fra salute, lavoro o ambiente.
“La manifestazione di domani a Campo Santa Margherita a Venezia per la giustizia climatica e contro le grandi opere è un atto di denuncia di quanto sta avvenendo non solo a livello globale ma anche e soprattutto in Veneto, che è sempre più sofferente dal lato ambientale. E’ tempo che queste questioni, di importanza esiziale per le future generazioni, vengano fatte conoscere alla massa dei cittadini che troppo spesso le ignorano. Per questo mi schiero al fianco dei comitati che hanno organizzato questa giornata”. Si esprime in questo modo la deputata patavina Silvia Benedetti.
“La bolla propagandistica di Zaia si sta sgonfiando; l’ultimo colpo è arrivato dal premier Conte: tempi lunghi, parlamento coinvolto e niente 9/10 di tasse trattenuti, sul modello di Trento e Bolzano. È una sconfitta assoluta per il governatore e la Lega che avevano promesso mari e monti nella loro martellante campagna referendaria. Il volere tutto o niente, invece, sta portando a un pugno di mosche. Ricordiamo i 16 milioni spesi per una consultazione che era inutile un anno e mezzo fa e appare ancor più inutile adesso”.
“L’ampliamento alla discarica di Sant’Urbano previsto dalla Gea SRL, che andrebbe ad aumentare il volume di rifiuti ivi stipato circa del 30%, va fermato. La bassa padovana ed il Polesine, territori con un equilibrio fragile e che stanno poco alla volta distruggendo non possono diventare la discarica del Veneto". Questa la posizione della portavoce alla Camera dei Deputati Silvia Benedetti.
“Domani sul Portale Rousseau gli iscritti del Movimento 5 Stelle sono chiamati a votare riguardo la concessione dell’autorizzazione a procedere nei confronti del Ministro dell’Interno Matteo Salvini in giunta al Senato. Si tratta di un quesito che mostra ancora una volta che il Movimento è cambiato rispetto alle origini”. Questo il commento della portavoce Silvia Benedetti.
“Il Governo ha deciso di ricorrere per l’ennesima volta in questi mesi alla questione di fiducia, stavolta riguardo il DL Semplificazioni. Compie questa scelta giustificandosi con i tempi ristretti per la conversione in legge, comportandosi irresponsabilmente come il PD”.  In questo modo si esprime la portavoce alla Camera Silvia Benedetti.
Ikea punta sul fotovoltaico e decide di lanciare una linea di pannelli solari a basso costo, che a breve si potranno acquistare anche in Italia. Il colosso svedese avanza la proposta per l'autoconsumo e con soli 8.500 euro si potrà istallare in casa propria un impianto fotovoltaico con tutte le componenti. Una proposta che abbatte i costi dei pannelli solari, che al momento risultano una spesa piuttosto alta. Per un impianto, come possiamo leggere su Greenissimo.it: 
“Il Parco dei Colli Euganei è una ricchezza per il territorio: lo comprendono tutti i cittadini a parte la giunta di Zaia. Cittadini che, periodicamente, scendono in strada contro il commissariamento che
Riforestazione della Golena Boscovecchio – 16.2.2019 Con il presente comunicato stampa si informa che sabato 16 febbraio 2019, presso la Golena dell'Adige in Località Boscovecchio, si effettuerà un intervento di riforestazione con la posa di circa 300 piante di Salice, Olmo, Frassino, Quercia, Pioppo cipressino e piante da frutto. L'intervento è
“Meno male che Borile [NdR: ex consigliere M5S di Padova] si definisce criminologo!  Non comprendo su quale base professionale si proponga per mettere il cappio al collo all’uomo che ha ucciso un bambino di 7 anni.” Questo il commento della deputata Silvia Benedetti sul post di Simone Borile. “Ovviamente non posso che condannare l’accaduto: l’omicida dovrà essere processato e
Rinnegare le Foibe significa rinnegare la propria Patria e la propria storia che un malsano revisionismo negazionista vorrebbe modificare. Chi rinnega questi fatti atroci si macchia della peggiore infamia e merita il totale allontanamento dalla società civile perdendo qualsiasi diritto a sussidi e sussistenze anche se chi rinnega è un'associazione che usa il termine "partigiani".
(Arv) Venezia, 29 gen. 2019“Viene da chiedere, parafrasando William Clarke Styron, dove fosse Dio a Basovizza, Pisino, Vines, Opicina Corniale…e ripensando a quanto dichiarato dall’Anpi di Rovigo,  rispondere ‘E dov’era l’uomo a Basovizza, Pisino, Vines…”?  Il presidente del Consiglio regionale del veneto, Roberto Ciambetti, interviene nella polemica sul messaggio pubblicato nel profilo Facebook dell’Anpi di Rovigo. “Sono molti i punti di riflessione di questa vicenda: innanzitutto quanto radicato e
La sezione di Italia in Comune di Lendinara prende spunto da alcuni articoli dei quotidiani (che mettono in evidenza un ipotetico mancato riconoscimento a Lendinara dei rimborsi economici per i danni subiti da eventi calamitosi la scorsa estate) per fare un’analisi politica più generale. L’infinita inconsistenza della politica.
"Quello che sta avvenendo nel Cara di Castelnuovo di Porto, dove c'è il secondo centro rifugiati più grande d'Italia, è qualcosa di indegno, che offende la nostra storia e i principi sanciti nella Costituzione italiana". A sostenerlo è Alessio Pascucci, coordinatore nazionale di Italia in Comune e sindaco di Cerveteri.
"(omissis...) commento di Paolo Boleso, Fund Coordinator di InvestiRE SGR, intervenuto oggi all’incontro organizzato da Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo per presentare gli interventi più significativi nel 2019 a Rovigo e provincia Tra questi a realizzazione dello studentato, tramite il Fondo Veneto Casa gestito da Investire SGR" “Investire SGR tramite Fondo Veneto Casa, fondo immobiliare dedicato allo sviluppo di progetti di social-housing sul territorio Veneto, tra i cui quotisti vi sono il Fondo Investimenti per l’Abitare, gestito da CDPI SGR, la Fondazione Cassa di Risparmio di Rovigo, la Regione Veneto, Fondazione Venezia e Intesa San Paolo – ha commentato Paolo Boleso, Fund Coordinator di InvestiRE SGR
"Stiamo assistendo in questi giorni a diversi casi, segnalati dalla stampa, di abbandono di rifiuti lungo le rive di corsi d’acqua, o in luoghi isolati. Eventi simili si stanno purtroppo verificando non solo in città ma in tutta la provincia, come testimoniato dall'interrogazione di Patrizia Bartelle sul caso di Giacciano. Si tratta di una mancanza di senso civico assoluta, di gesti che la sezione di Italia in Comune Rovigo non può che stigmatizzare." Questa la presa di posizione del Presidente Riccardo Berto riguardo la discarica abusiva creatasi sulle rive del Ceresolo, in Via Calatafimi.
“Nei giorni scorsi ho seguito, non senza preoccupazione, l’evoluzione della situazione riguardante la scuola elementare “Cini” di Monselice e l’inquinamento da radon, che con il trascorrere dei giorni sta assumendo tratti sempre più assurdi.” Questo il pensiero della portavoce alla Camera patavina Silvia Benedetti.
(foto Rovigoindiretta) “Quanto successo nella seduta del consiglio comunale di martedì 15 gennaio, con i cittadini di Cantonazzo, Granzette e Concadirame a protestare in modo veemente verso un’amministrazione incapace di dar loro risposta è diventata una triste normalità a Rovigo”. Questo il pensiero del coordinatore Ivaldo Vernelli, del presidente Riccardo Berto e degli altri membri della neonata sezione rodigina di Italia in Comune, presentata il 7 gennaio scorso ai cittadini.
“Alcune testate giornalistiche hanno riportato che una mia risoluzione sulla canapa ad uso ricreativo verrà discussa in commissione alla Camera nei prossimi giorni. Non è affatto così”. Questo il pensiero dell’Onorevole Silvia Benedetti, del Gruppo Misto-Sogno Italia.
“Apprendo dalla stampa che a breve sorgeranno due maxivigneti nei pressi di Follina, nonostante la richiesta del Comitato “Per i nostri bambini – Gruppo Follina” di bloccare l’iter al Comune di Follina. Sono pronta a sostenere il Comitato nella sua battaglia, in quanto il territorio ne uscirebbe gravemente danneggiato”. Questo il pensiero della portavoce Silvia Benedetti.
“Apprendo ora dalla stampa che alla finale di Supercoppa Italiana Juventus-Milan, in programma il 16 gennaio in Arabia Saudita, le donne non potranno assistere se non accompagnate da uomini ed in alcuni settori specifici dello stadio, mentre altri sono ad esse vietate. Si tratta di una vergogna che infanga anche l’Italia”. Si esprime senza mezzi termini la deputata Silvia Benedetti.
Silvia Benedetti (Misto - Sogno Italia): "Certo che sentire parlare di democrazia sotto attacco da parte di una forza di governo fa abbastanza ridere” esordisce senza mezzi termini la deputata Silvia Benedetti. “Mi domando se gli ex colleghi, con cui ho fatto tante battaglie nella scorsa legislatura, soffrano di grave amnesia, oltre che di ipocrisia”.
Caro Babbo Natale,è il Comitato “Vivi Mardimago” che ti scrive. So che sono ancora piccolo – vado per i cinque anni - e non sono un bambino vero ma almeno un regalo lo vorrei anch’io, come tutti i bambini.
“Dopo quanto appreso dalla stampa nelle scorse settimane, ho ritenuto indispensabile presentare un’interrogazione al Ministro dell’Ambiente Costa riguardo la situazione dell’Oasi di Casale ed il rinvenimento di sostanze inquinanti”. Questo il pensiero della portavoce alla Camera Silvia Benedetti. “Ritengo assurdo che, dopo trent’anni, non sia ancora stata fatta luce
Egregi giornalisti, Il femminicidio è un fenomeno ancora troppo diffuso, in Italia. Per combatterlo non basta piangerne le vittime, occorre comprenderne le caratteristiche. Nei primi mesi del 2018 già 94 uomini hanno compiuto un femminicidio ed in Veneto ne avviene uno ogni 45 giorni. Che la frequenza sia
“Dopo il rogo di questa notte avvenuto nell'impianto Tmb sulla Salaria che ha generato una nube tossica sulla capitale, dobbiamo dare ragione per una volta alla sindaca Raggi che sui social oggi, parlando di ripristino della legalità a Roma dice che “il vento è cambiato”. Sì ma purtroppo in peggio… il ripristino della legalità non vale solo per gli stabilimenti abusivi di Ostia ma deve
“Nella giornata mondiale per i diritti umani un pensiero vada a chi quei diritti non li ha ancora”. Questo afferma la deputata Benedetti Silvia riguardo la ricorrenza del 10 dicembre.“A 70 anni esatti dalla proclamazione da parte delle Nazioni Unite della Dichiarazione universale dei diritti umani, la quale afferma che “tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità
“Ho appreso con estrema delusione che nel corso delle votazioni per il DEFR del Veneto non sono stati stanziati fondi per la bonifica della “ex C&C” di Pernumia e l'emendamento presentato a riguardo è stato bocciato. Non si è nemmeno rispettato il voto unanime del Consiglio Regionale
“Dispiace affermarlo ma a riguardo della Legge di Bilancio la maggioranza ha avuto comportamenti  scorretti rispetto al cambiamento tanto sbandierato in questi mesi”. Questo il commento della portavoce patavina Silvia Benedetti.“La bozza di Legge di bilancio è giunta alla Camera dei deputati giovedì 6, quindi con tempi dilatati rispetto al normale iter e prospettando il rischio di un dibattimento insufficiente a causa delle
“Sabato 8 dicembre a Padova nel pomeriggio si terrà la marcia mondiale per i cambiamenti climatici, promossa di diverse comitati ed associazioni ambientalisti del Veneto. Mi auguro sia un evento molto partecipato dai cittadini e costituisca un’occasione di riflessione sia per la politica che per i cittadini”. Questo il pensiero della portavoce patavina Silvia Benedetti.“Il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità pochi giorni fa ha affermato che restano circa
Ieri domenica 28 ottobre '18 abbiamo assistito a un grave atto intimidatorio perpetrato da un Consigliere Regionale del Movimento 5 Stelle. Un atto degno di un kapò e non certo di un cittadino a cui è affidato il compito di rappresentare le funzioni pubbliche con il dovere di adempierle con disciplina ed onore.
Come si sa, il nuovo anno scolastico 2018/2019 si è aperto con delle grandi novità per quanto riguarda l'esame di maturità. Infatti tutti gli studenti che dovranno sostenere questo esame per prendere il diploma di maturità dovranno affrontare l'esame con delle nuove regole e non solo, perché ci sono anche altre novità che riguardano i crediti scolastici.
Il vecchio luogo comune, caro alle generazioni che ci hanno preceduto, che da sempre porta a pensare che acquistare un’auto significhi godere di un investimento sicuro nel tempo non è concettualmente corretto. Forse è proprio questa presa di coscienza che rende sempre meno appetibile l’acquisto a vantaggio del noleggio auto a lungo termine. Non resta dunque che scoprire perché acquistare un’auto è meno conveniente rispetto alla scelta di noleggiarla.
(Fonte: https://www.corrierecomunicazioni.it/telco/telecom-una-triste-storia-di-capitalismo-italiano/) - Sono in molti a stupirsi del passaggio di Telecom Italia sotto il controllo di Teléfonica. Ma i fatti di oggi sono la conseguenza di quattro passaggi chiave avvenuti tra il 1997 e il 2007. Ripercorriamo le tappe di una storia in cui sono condensati tutti i vizi del capitalismo privato italiano. UN FINALE GIÀ SCRITTO
(Fonte: http://www.libertaepersona.org/wordpress/2008/02/la-privatizzazione-delliri-negli-anni-novanta-e-le-sale-bingo-di-dalema-689/) - La privatizzazione dell’Iri negli anni Novanta e le sale bingo di Dalema. Il colosso dell’IRI viene svenduto, pezzo per pezzo, passando gradualmente da circa 500.000 dipendenti ai 108.970 del 1999, alla definitiva messa in liquidazione del 30/6/2000. I gioielli dello Stato, quelli attivi e quelli in passivo, vengono venduti, o svenduti secondo i punti di vista, con una facilità ed una leggerezza incredibili; chi li vende ha una grandissima possibilità: ridisegnare, ai danni dello Stato, il capitalismo italiano.
Quei duecento metri di viadotto crollati sono la metafora se non lo specchio del crollo dei valori fondanti in cui naviga il nostro tragitto terreno. E' come un'onda all'incontrario che non puoi nè prevedere nè governare. Ciò che resta è il vuoto interiore che fa compagnia al vuoto in quel viadotto. Ma quanti ponti e viadotti sono già crollati?
Ponte delle Torri di Spoleto eretto all'incirca intorno al 1360 dall'architetto Gattapone.
Infrastrutture – Guadagnini (Siamo Veneto): “La Pedemontana Veneta è un’opera necessaria per il Veneto di oggi e di domani, strategica per lo sviluppo del territorio e va quindi completata. Presentata una Mozione in merito” Rassegna Stampa Consiglio Veneto - (Arv) Venezia, 8 ago. 2018 - “Ho depositato una Mozione in cui ribadisco come “la Pedemontana veneta deve essere completata in quanto è un’opera necessaria per il Veneto di oggi e di domani. È infatti la strada che collega tutto il cosiddetto ‘Venice Manufacturing District’, il quale ha una popolazione di 1.200.000 abitanti, 430.000 addetti, 200.000 dei quali lavorano nella manifattura”. 
Politica - Azzalin e Pigozzo (PD): “Dalla Regione cifra ridicola per gli interventi di riqualificazione edilizia e ambientale” Ufficio stampa Consiglio Veneto - (Arv) Venezia, 8 ago. 2018 - “Tanto fumo e poco arrosto, ma che fosse una fregatura lo si capiva già dal menù approvato in Consiglio. 200mila euro per opere di riqualificazione edilizia e rigenerazione urbana sono briciole. Sul consumo di suolo le leggi di principio sono inutili, devono essere ‘alimentate’ con investimenti coerenti e credibili, altrimenti non servono a niente”.
Salute pubblica - Azzalin (PD): “West Nile, Polesine lasciato solo per anni a fronteggiare il virus, adesso è un’emergenza in gran parte del Veneto. Serve un’azione coordinata tra Ulss e Comuni, la Regione stanzi risorse adeguate” Ufficio stampa Consiglio Veneto - (Arv) Venezia, 6 ago. 2018  - “C’è stata una grave sottovalutazione del virus West Nile, pensando che si trattasse di un problema circoscritto al Polesine, ancora una volta considerato territorio di ‘serie B’ e lasciato da solo ad affrontarlo. I risultati dell’immobilismo si sono visti: adesso è una questione che riguarda gran parte del Veneto, una vera e propria emergenza. Cos’ha intenzione di fare la Regione per risolverla?”.

rifiuti

riciclo

agricoltura

green economy

alimentazione

novita invenzioni

ECCELLENZE TERRITORIALI...
...i tuoi acquisti sicuri

scarica feed

Astoria Wines

astoria
Clicca sull'immagine

la pulce piccolo

La grande
"VITTORIA DI PIRRO"

vittoria pirro

LEGGI TUTTO...


Firmato: La Pulce

Gli Approfondimenti

MASSONERIA E BILDERBERG
a cura di Franco Conti

GIOCHI D'AZZARDO
Senatore Giovanni Endrizzi

COMUNI: Fusione, Unione o cos'altro?
a cura di Gerardo Fruncillo

15 SERATE 5 STELLE - Lendinara
a cura di Franco Conti

Articoli archiviati

angolo brevetti idee

Dove sono Autovelox e Tutor

autovelox
csv rovigo

Emergenza24

A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

responsabilità pomeriggio soprattutto interventi Ecoambiente responsabile Civitanova possibilità annunciato Comunicato associazioni capogruppo dichiarato condizioni all'interno dipendenti democrazia intervento lavoratori amministrazione importante condannato manifestazione commissione Alessandro pubblicato ambientale presentato Redazionale maggioranza parlamentari situazione Napolitano Commissione QUOTIDIANO) consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica territorio INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi presidente Berlusconi Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information