Login

Chi è on.line

Abbiamo 1306 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3259
Web Links
4
Visite agli articoli
8508792
LOGIN/REGISTRATI
Lunedì, 16 Settembre 2019
"Il cambiamento climatico, anche se negato da molte personalità politiche nazionali ed internazionali, è una realtà  con cui tutti dobbiamo confrontarci da ora. Per questo ritengo la "Climate March to the Venice Film Festival", prevista  per sabato 7 settembre, un'iniziativa importante che spero veda una numerosa partecipazione".
“Quello dei pesticidi è un problema non più rinviabile. Per affrontarlo non basta qualche divieto estemporaneo e qualche annuncio di bandiera. Ciò che occorre è una visione sistemica che preveda una ristrutturazione dell’intero settore agricolo. Solo attraverso una riconversione del nostro
"In un paese civile è assurdo che qualcuno venga discriminato in quanto omosessuale: l'amore non dovrebbe conoscere confini o limitazioni. Nel civile e produttivo nordest invece c'è ancora chi compie violenze psicologiche e fisiche sugli omosessuali.
"Qualche settimana fa è venuta alla luce in Emilia Romagna una realtà terrificante di soprusi ai bambini ed alle loro famiglie: per questo sostengo la fiaccolata di venerdì 26 luglio a Treviso affinché si scopra la verità e venga fatta giustizia."Ad esprimersi in tal modo sono le portavoci alla Camera dei Deputati Silvia Benedetti e Sara Cunial.
Comunicato stampa Opzione Zero 24 luglio 2019 Spandimenti di "compost" a Giare: odori nauseabondi, parte l’esposto del comitato.Odori nauseabondi in questi giorni a Giare: numerose le testimonianze raccolte.Si tratta di compost sospetto, la denuncia di Opzione Zero.Le analisi su campioni analoghi confermano presenza di idrocarburi e di plastica in eccesso.Intanto in zona Lughetto trovati rifiuti di ogni genere in mezzo al terreno coltivato.Autorità e enti devono controllare sul traffico dei rifiuti, i rischi per la salute e per l’ambiente sono altissimi. Da qualche giorno a Giare di Mira la popolazione è costretta a subire un odore acre e insopportabile che nei momenti più intensi provoca bruciore agli occhi e pizzicore a livello di trachea.
In Veneto si registra l’ennesimo inquietante aumento dell’uso di pesticidi. Stiamo parlando, secondo i dati ISTAT, di un incremento del 21% in tutta la Regione, che arriva a un +50% nella provincia di Treviso. È inconcepibile che non ci si renda ancora conti che questi numeri significano una condanna a morte per la nostra terra e le persone che la abitano”. Ad affermarlo sono le deputate del Gruppo Misto Sara Cunial e Silvia Benedetti.
"Dallo studio presentato ieri a Padova intitolato <l'occupazione maschile e femminile in Veneto> per il biennio 2016-2017 emerge una disparità salariale tra uomo e donna di circa il 18%  a parità di mansione. Si tratta di un dato vergognoso anche se purtroppo non sorprendente, essendo tale disparità un fatto noto contro cui non si è ancora agito in modo efficace". Queste le affermazioni delle portavoci alla Camera Silvia Benedetti e Sara Cunial.
LINGUAGGIO MEDIATICO INCANALATO DAI VIDEO: MODI DI SFRUTTARLO POLITICAMENTE di Tiziano Galante Si può rifiutare a priori la tecnologia con le sue promesse più o meno mirabolanti. Costa fatica e proprio per questo è scelta encomiabile in un mondo decerebrato: non può essere altrimenti quando un po’ si preferisce ed un po’ si è costretti a vivere nella dimensione virtuale piuttosto che reale, con le patologie psicofisiche del caso.
"I colleghi del M5S, una volta al potere, hanno perso qualsiasi spirito democratico. Ne abbiamo avuto oggi l’ennesima conferma. Tanto bravi a parlare quanto rapidi a smentirsi nei fatti. Oggi, durante l’esame del dl Sicurezza bis in commissione, il presidente Brescia ha tolto letteralmente
Le dichiarazioni del presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti dimostrano la sua incompetenza in materia di gestione faunistica. Posto che la scelta gestionale deve essere coerente con le valutazioni tecniche, su quali basi scientifiche decide l’abbattimento dell’orso M49?”. Così in una nota le deputate del gruppo Misto Silvia Benedetti, Veronica Giannone, Gloria Vizzini
“Ho appreso dalla stampa che il TAR della Sicilia ha accolto il ricorso di Federazione Gomma Plastica/Unionplast ed ha sospeso le ordinanze “plastic free” che bandivano le plastiche monouso dei comuni di Trapani e di Santa Flavia”, afferma la portavoce alla Camera dei Deputati Silvia Benedetti, che continua: “A lasciarmi decisamente perplessa sono state le parole di Angelo Bonsignori,
Comunicato stampa del PRC del Veneto - Dopo la "vittoria olimpionica" per abbandono di tutte le altre città concorrenti, tranne la poco convinta Stoccolma, Zaia ha un altro grosso motivo per festeggiare. I vigneti e le colline del prosecco di Conegliano e Valdobbiadene sono diventati patrimonio dell'Unesco. A Baku, capitale dell'Azerbaigian, polo petrolifero dall'inizio
"...serve un progetto di Area Vasta che unisca i Sindaci interessati al nostro territorio, a prescindere dalle ideologie di destra o di sinistra, per amministrare al fine del bene comune".  Nel virgolettato c’è il riassunto delle parole del Sindaco di Lendinara, Luigi Viaro, che leggiamo sui giornali e - se non fosse che è persona del centro destra da sempre - sembrerebbero frasi tratte da un intervento di un altro Sindaco Italiano, il Pizzarotti di Italia In Comune, il quale però è ascrivibile al centro sinistra.
“Dopo l’ennesimo sfiorato incidente di domenica 7 luglio a Venezia si ripropone, in tutta la sua drammaticità, il problema delle grandi navi in laguna. Invece di discutere delle soluzioni possibili, stiamo assistendo ad un rimpallo di responsabilità osceno tra Brugnaro e Toninelli, quasi volessero distogliere l’attenzione dal nocciolo del problema”. Questo quanto affermano le portavoci alla
 “Con il riconoscimento attribuito alle colline del prosecco dall’Unesco, la monocoltura industriale basata su un ampio uso di pesticidi e responsabile dell’avvelenamento del suolo e delle acque, delle persone e della vita, nonché dell’erosione del suolo e della scomparsa della biodiversità è divenuta Patrimonio dell’Umanità. E su questo da brindare non c’è nulla”. Ad affermarlo sono Sara Cunial
... insieme a Pesticide Action Network (PAN) Italia una integrazione documentale per consentire una valutazione più corretta”. “Ci uniamo a PAN Italia che ha consegnato ad UNESCO un plico contenente dettagliata documentazione relativa alle criticità connesse alla coltivazione dei vitigni utilizzati per realizzare il Prosecco”.Così le Deputate venete del Gruppo Misto Sara Cunial e Silvia Benedetti insieme alla Consigliera Regionale del Veneto Patrizia Bartelle (Italia in Comune).
FUORI DAL CORO Con grande enfasi e con piena soddisfazione bipartisan è stata accolta dal CIO la proposta di tenere le olimpiadi invernali 2026 a Cortina e Milano. La soddisfazione è grande per Zaia come per Sala. Tutto il Palazzo della politica festeggia a reti unificate, presidente della Repubblica incluso.
Stiamo, tremebondi, a preoccuparci dei minibot... li faranno o no? Che effetto avranno massimo 60MLD di minibot sul sistema Italia? Sopravviverà l'Europa ai minibot?   mentre tra un anno esploderà una probabile bomba atomica; si chiamerà "libra" nome latino che sta per bilancia e sarà la nuova moneta di Mark Zuckerber, patron di Facebook. Tale moneta secondo me fungerà da moltiplicatore esponenziale dell'e-commerce e potrebbe avere l'effetto di esaltare la moneta virtuale al punto da superare la moneta cartacea-bancaria, rendendola quest'ultima del tutto marginale. Le caratteristiche della crypto valuta "libra" in via di realizzazione da parte di Facebook sono sintetizzabili nella stabilità del valore (niente di meglio per la...
“Il referendum sul futuro delle grandi navi in laguna ipotizzato dal Ministro delle Infrastrutture Toninelli dovrebbe avere come quesito “vuoi salvare o meno Venezia?” oppure “vuoi le grandi navi in laguna o meno?” A questi quesiti i veneziani mi pare abbiano già risposto in massa l’8 giugno scorso, sfilando per le vie di Venezia al grido di <no grandi navi a Venezia> ” . Questi i pensieri delle  portavoci Silvia Benedetti e Sara Cunial sulla questione Grandi navi a Venezia.
“Quello delle quote latte è uno dei più grandi scandali della nostra agricoltura. Un sistema criminoso che per vent’anni ha agito indisturbato, frodando allo Stato oltre 1 miliardo e 150milioni di euro all’anno e che, come ha scritto anche il gip Di Nicola nel decreto di archiviazione, ha operato
“Dopo quanto emerso dall’inchiesta di Fanpage riguardante S.E.S.A. spa  e la presunta proposta di sponsorizzazione di 300.000€ per influenzare a proprio favore il risultato dell'inchiesta stessa, abbiamo presentato un’interrogazione al Ministro dell’Ambiente Costa”. Ad affermarlo le
“L’ormai famigerato incidente del 2 giugno scorso, in cui la MSC Opera si è scontrata contro la banchina di San Basilio e l’imbarcazione fluviale “River Countess”, ha dimostrato la necessità di bandire una volta per tutte le grandi navi dal Bacino di San Marco e dal Canale della Giudecca. Per questo appoggiamo la protesta pacifica del Comitato “No grandi navi” di Sabato 8 giugno”. Queste le dichiarazioni della portavoce alla Camera dei Deputati Silvia Benedetti e della Consigliera Regionale Patrizia Bartelle.
Ora basta ! Manifestazione no grandi navi a Venezia. Andiamoci tutti, andiamoci insieme! Dopo il gravissimo incidente provocato dalla MS Crociere domenica scorsa, il Comitato No Grandi Navi ha indetto una grande e importante manifestazione a Venezia sabato 8 giugno alle ore 16 alle Zattere.
L’appuntamento di domenica prossima, quando i rodigini saranno chiamati alle urne per il ballottaggio, rappresenta la possibilità di aprire una nuova stagione a Rovigo con Edoardo Gaffeo sindaco. Un’occasione che sarebbe sbagliato lasciarsi sfuggire: dopo i disastri delle due fallimentari amministrazioni del centrodestra, ora i cittadini di Rovigo possono finalmente voltare pagina.
Oggi è il #WorldEnvironmentDay,  cioè la #GiornataMondialedellAmbiente. Premetto che non dovrebbe esserci neanche bisogno di una giornata dell’ambiente, visto che è logico che il pianeta dove viviamo è l’unico che abbiamo e che dovremmo tutelarlo. Noi politici non possiamo risolverlo da soli ed abbiamo anche il dovere di prendere decisioni antipatiche, ma giuste.
 "Purtroppo la sentenza formulata giovedì 30 maggio dalla Cassazione sulla commercializzazione della cannabis light non fa chiarezza: resta il vulnus delle infiorescenze. La legge 242/2016 sulla canapa industriale, infatti, non aveva normato l'uso delle infiorescenze ed è per questo che è nato
“Ieri 29 maggio abbiamo portato all’attenzione del ministro Centinaio l’annosa questione della moria di api che sta avvenendo in diverse parti d’Italia in seguito a un uso massiccio e scriteriato di pesticidi estremamente dannosi al loro habitat e alla loro vita, come per
Finalmente la tornata elettorale è passata e ci possiamo rilassare nell'analizzare i risultati ed i comportamenti tenuti dai protagonisti aspiranti sindaci. È stata una campagna intensa non priva di colpi bassi che ha dato un risultato bulgaro riconfermando con oltre il 78% Viaro e relegando nel ruolo di opposizione con solo il 13.49% il Ferlin e con l’8.04% il Sambinello, in flessione di ben il 39% rispetto alla tornata precedente. Viaro è stato, secondo noi, premiato dai lendinaresi per le cose effettivamente fatte con una lunga lista di opere portate a termine nel quinquennio di governo e visibili a tutti, mentre Ferlin e la sua squadra, prima hanno creato l’occasione dello scontro ricordando che in
È stato così anche per le banche venete. Dopo aver incensato e difeso fino all'ultimo i dirigenti delle banche popolari venete, Zaia e la Lega hanno rivoltato la frittata accusando Banca d'Italia e Consob per non aver agito a difesa dei Veneti contro la truffa perpetrata nei loro confronti dal management di Banca popolare di Vicenza e Veneto Banca.
Italia in Comune, sezione di LENDINARA, ringrazia sentitamente gli organizzatori,  il Forum Giovani e il Circolo Culturale La Bussola per l'incontro  tra gli aspiranti sindaci alle elezioni del 26 maggio, tenutosi al teatro Ballarin e mediato dal gentile dott. Zambello. Senza questo evento la democrazia sarebbe stata monca, privata del confronto diretto tra candidati e ancor più  priva della emozionata esposizione della "lendinara che vorrei " che i tre candidati sono stati  chiamati a fare.  È  stato un momento  di pura bellezza democratica pur nella sproporzione  della composizione della platea, schierata in gran parte a favore del Sindaco uscente, a cui bisogna riconoscere una notevole capacità  mobilitante.
“Non è un caso che la Marcia Stop Pesticidi sia nata a Follina in provincia di Treviso, nel cuore delle colline del Prosecco. Lì dove un intero territorio è stato devastato da un’agricoltura industriale che per il guadagno di pochi sta facendo pagare un conto altissimo alla terra, alle persone
“Questa mattina in Commissione Ambiente alla Camera ho interrogato il Ministero dell’Ambiente riguardo la situazione della Bonollo e le eventuali misure da adottare. La risposta è stata un riassunto degli eventi senza prese di posizione decise da parte di Costa”.
“Ieri alle 14 avrei dovuto interrogare il Ministro Costa riguardo la situazione della distilleria Bonollo di Conselve, ma purtroppo il mio appuntamento con il Ministro è stato rimandato per cause di forza maggiore a questa mattina”. Queste le dichiarazioni della portavoce Silvia Benedetti.
Domenica 12 maggio, presso la sede di Rifondazione Comunista-Sinistra Europea di Rovigo, si è svolto un interessante incontro sui temi ambientali e della riconversione in chiave ecologica di industria ed agricoltura, organizzato dalla lista La Sinistra. “La Sinistra è una lista in continuità con il percorso europeo del GUE e della
Italia in Comune di Lendinara apprende con rammarico della scelta, operata dai candidati di opposizione, di rinunciare al confronto democratico, faccia a faccia insieme al pubblico, richiesta dal Forum Giovani di Lendinara. Quest’ultima unica occasione di partecipazione alla vita politica dei giovani e pertanto elogiabile.  Portare esclusivamente sulla stampa  e nelle chat il confronto politico toglie molto alle possibilità dei cittadini  di valutare i candidati e rischia di inasprire ed impoverire  il dibattito.
“Nella ricorrenza della festa della mamma occorre interrogarsi su come si possa agevolare le donne che affrontano questa sfida a superare le difficoltà che essa presenta”. Questo il pensiero della portavoce Silvia Benedetti.
"Al tavolo tecnico nazionale sui PFAS composto da Regione Veneto, Ministero dell'Ambiente ed ISPRA spero venga trattata anche la questione dell'ampliamento della discarica di Sant'Urbano". Questo il pensiero della portavoce alla Camera dei Deputati Silvia Benedetti.
“In queste settimane si sta sperimentando la nuova tecnologia 5G in diverse parti d’Italia compreso il Veneto, tecnologia che va fermata, almeno per ora”. Questo il pensiero della portavoce Silvia Benedetti.“Sul 5G è stata condotta un’indagine conoscitiva in Commissione Trasporti, Poste e
“In Veneto c’è chi può farsi beffa della legge e agire tranquillamente e impunemente contro la salute pubblica, magari tutelato da una Regione che continua ad anteporre il guadagno di pochi al Bene Comune e all’interesse collettivo”. Ad affermarlo sono le deputate del Gruppo Misto, Sara Cunial e Silvia Benedetti. “Ci riferiamo alla Tenuta Agricola San Martino che da mesi continua a violare

rifiuti

riciclo

agricoltura

green economy

alimentazione

novita invenzioni

ECCELLENZE TERRITORIALI...
...i tuoi acquisti sicuri

scarica feed

Astoria Wines

astoria
Clicca sull'immagine

la pulce piccolo

La grande
"VITTORIA DI PIRRO"

vittoria pirro

LEGGI TUTTO...


Firmato: La Pulce

Gli Approfondimenti

MASSONERIA E BILDERBERG
a cura di Franco Conti

GIOCHI D'AZZARDO
Senatore Giovanni Endrizzi

COMUNI: Fusione, Unione o cos'altro?
a cura di Gerardo Fruncillo

15 SERATE 5 STELLE - Lendinara
a cura di Franco Conti

Articoli archiviati

angolo brevetti idee

Dove sono Autovelox e Tutor

autovelox
csv rovigo

Emergenza24

A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


Generale

maxresdefaultGrand Theft Auto V è stato sicuramente uno dei maggiori titoli sia a livello di critica che di vendite, avendo raggiunto già nei primi mesi del 2018 ben 90 milioni di copie vendute, se si pensa che non si tratta di una vera e propria novità in quanto la prima edizione risale a ben 5 anni fa. Sviluppato da Rockstar North e distribuito da Rockstar Games, il gioco può considerarsi un action-adventure in terza persona, ambientato nello stato immaginario di San Andreas (California) e nella cittadina di Los Santos (Los Angeles).

Leggi tutto...

rss-128Un feed Rss è un messaggio che appare nel desktop e che ti avvisa di articoli pubblicati nel tuo sito preferito.

Per averlo basta installare un leggero browser lettore di feed rss. Noi consigliamo "Feedreader" che puoi scaricare "da qui" in formato "zip".

Leggi tutto...

giornalisti per caso

Il PolesineOnLine è nato proprio per dare voce a chi non ce l'ha;
a chi è "obbligato" soltanto a leggere e a subire il parere degli altri.
E' un giornale libero e aperto a tutti pur avendo una precisa linea editoriale propria.

Registrati solo la prima volta e poi dai sfogo al tuo bisogno di raccontare!

statistiche polesineonline 23 10 2013Pubblichiamo le statistiche degli accessi al PolesineOnLine da quando è stato pubblicato ad oggi.

Per poterle vedere aggiornate bisogna solo registrarsi e loggarsi. Il link si trova sotto la voce di menu "Home" alla voce "Statistiche Server". Interessante vero?

giornalisti per caso

Cosa si intende con questo slogan? Cerchiamo volontari, come lo siamo noi, che amano il posto dove vivono, come noi e che hanno piacere di dedicare qualche minuto della loro giornata a raccontare, con i propri occhi e mente, quello che accade di bello e di interessante nel proprio paese.

Leggi tutto...

Vota il nuovo sondaggio presente nella colonna di destra del PolesinOnline.

Scade il giorno 31 luglio 2015


Vai al voto


 brevetti

Se hai un brevetto e desideri farlo conoscere

QUESTO E' IL POSTO GIUSTO!

 idee

Se hai un'idea che vuoi condividere e far conoscere

QUESTO E' IL POSTO GIUSTO!

   
   
   
   
   
   
   


Inviaci la documentazione che sarà pubblicata integralmente. (Ricordati che ti devi loggare o registrare)

La Redazione si è imposta delle semplici linee guida che verranno seguite.

  1. Gli articoli che gli utenti scriveranno entrano in una determinata categoria nascosta per permettere ai redattori di leggerli e valutarli. Se approvati nessuna modifica al testo verrà eseguita fatti salvi gli errori ortografici e la formattazione del testo. Solo il titolo, oggetto dell'articolo, potrà essere modificato per renderlo più interessante e invitante alla lettura.
  2. Se vengono allegate foto o file questi verranno inseriti nell'articolo (se ritenuti validi) a insindacabile decisione della Redazione e seguendo lo stile uniforme degli articoli pubblicati.
  3. Nella home-page verranno pubblicati gli articoli riferiti al Polesine nell'insieme e nello specifico e solo in casi eccezionali altri tipi di articoli.
  4. La titolarità degli articoli è sempre di chi li crea (nome Utente).
  5. Una volta pubblicato l'articolo la responsabilità di ciò che esso contiene resta sempre dell'autore e il PolesineOnLine eserciterà sempre il diritto di "manleva". Ciò perchè ognuno è direttamente responsabile di ciò che scrive e nulla si può imputare al proprietario della struttura tecnologica. Ovviamente la redazione valuterà sempre l'opportunità o meno della pubblicazione.

Lette queste semplici note non vi resta che iniziare ad essere "attori" e non solo "lettori".

Damose da fa'... (Papa Giovanni Paolo II°)

Tutto il sito web Polesineonline.com/net/it/eu è coperto da Copyright ai sensi delle leggi nazionali ed internazionali e sono quindi vietati qualsiasi sistemi di copiatura di tutte le sue parti (file grafici e testuali).

Loghi, Marchi e Testi sono dei rispettivi proprietari.



 Il PolesineOnLine, come testata giornalistica indipendente, non è tenuto all'obbligo di registrazione. Di conseguenza non può essere contestato il reato di stampa clandestina.

La normativa introdotta nel 2001 dalla legge n. 62 ha sì introdotto la registrazione dei giornali online, ma unicamente per ragioni amministrative e solo per la possibilità di usufruire delle sovvenzioni economiche previste per l'editoria (una previsione poi confermata da successivi passaggi legislativi che hanno sempre più legato l'adempimento con l'opportunità di accesso a contributi pubblici).

(Tratto da Il Sole 24 Ore del 18 settembre 2012)

LA PRIVACY POLICY DI QUESTO SITO

 

PERCHE’ QUESTO AVVISO
In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano.
Si tratta di un’informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali  a coloro che interagiscono con i servizi web di ARTE nel WEB di Franco Conti per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall’indirizzo: http://www.polesineonline.com/index.php corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale POLESINEONLINE.COM
L’informativa è resa solo per il sito de www.polesineonline.com e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link.
L’informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

IL “TITOLARE” DEL TRATTAMENTO
A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.
Il “titolare” del loro trattamento è Franco Conti, che ha sede in Via Gianbattista Conti, 36 - 45026  Lendinara (ROVIGO).
IL “RESPONSABILE” DEI DATI
Il responsabile dei dati è Franco Conti.
GLI “INCARICATI” AL TRATTAMENTO DEI DATI
Gli incaricati al trattamento dei dati, designati dal Titolare responsabile, sono:
Franco Conti (titolare e responsabile tecnologico del server).
 
LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI
I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede della ARTE nel WEB di Franco Conti e sono curati solo da personale tecnico dell’Ufficio incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione.
Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso.
I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo (bollettini, newsletter, risposte a quesiti, ecc.) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario (organi accertatori, richieste tecniche del Provider, ecc.).
 
TIPI DI DATI TRATTATI
Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Dati forniti volontariamente dall’utente

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.
Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.
 
COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito.
Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti.
L’uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.
I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.

FACOLTATIVITA’ DEL CONFERIMENTO DEI DATI
A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l’utente è libero di fornire i dati personali riportati nei moduli di richiesta al sito POLESINEONLINE.COM o comunque indicati in contatti con l'Ufficio per sollecitare l’invio di materiale informativo o di altre comunicazioni.
Il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di ottenere quanto richiesto.
Per completezza va ricordato che in alcuni casi (non oggetto dell’ordinaria gestione di questo sito) ARTE nel WEB di Franco Conti può richiedere notizie e informazioni ai sensi dell'art 157 del d.lgs. n. 196/2003, ai fini del controllo sul trattamento dei dati personali. In questi casi la risposta è obbligatoria a pena di sanzione amministrativa.
 
MODALITA’ DEL TRATTAMENTO
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.
Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
 
DIRITTI DEGLI INTERESSATI
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003).
Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.
Le richieste vanno rivolte al Titolare del trattamento dei suddetti dati.
 
P3P
La presente informativa sulla privacy è consultabile in forma automatica dai più recenti browser che implementano lo standard P3P (“Platform for Privacy Preferences Project”) proposto dal World Wide Web Consortium (www.w3c.org).
Ogni sforzo verrà fatto per rendere il più possibile interoperabili le funzionalità di questo sito con i meccanismi di controllo automatico della privacy disponibili in alcuni prodotti utilizzati dagli utenti.
Considerando che lo stato di perfezionamento dei meccanismi automatici di controllo non li rende attualmente esenti da errori e disfunzioni, si precisa che il presente documento, pubblicato all’indirizzo https://www.polesineonline.com/privacy-policy, costituisce la “Privacy Policy” di questo sito che sarà soggetta ad aggiornamenti (restano le varie versioni consultabili al medesimo indirizzo).
ciao

Benvenuta/o nel PolesinOnline dalla Redazione!

Hai inviato un comunicato stampa e la Redazione

non l'ha pubblicato oppure l'ha stravolto?

Ora puoi dire a tutti: ecco l'originale!

scrivi articolo

Ti aspettiamo!

 

 


Titolo - Inserisci il Titolo dell'articolo usando maiuscole e minuscole.

Alias - Non scrivere nulla perchè il sistema lo inserisce in automatico.

Nell'editor puoi incollare un testo già scritto in Word o puoi scriverlo direttamente nella finestra. Per formattare il testo puoi usare i comandi che trovi sopra l'area di scrittura.

Puoi caricare immagini ricordando che la loro grandezza deve essere larga al massimo 600 pixel. La sua lunghezza non conta perchè è proporzionale. Usa il tasto presente sotto l'area di scrittura "Immagine" - puoi così caricare l'immagine tramite "Scegli file" presente in basso e quindi "Inizia il caricamento" - Terminata la procedura di caricamento l'immagine la troverai insieme alle altre. Per inserirla nel testo basta che la clicci e poi premi il bottone in alto a destra "Inserisci".

Una volta inserita l'immagine puoi posizionarla all'interno del testo. Per fare ciò evidenzi l'immagine e vedrai che il bottone image"Inserisci/Modifica Immagine" si evidenzierà. Clicca sull'icona; si apre la finestra "Immagini" e così potrai posizionare l'immagine seguendo i comandi presenti.

Categorie - Una volta scritto il testo nell'editor abbinagli la categoria di riferimento.

Pubblicato - Lascia pubblicato

Inizio pubblicazione - Puoi decidere una data di inizio pubblicazione diverso la quella del momento. Vuoto l'articolo viene pubblicato subito dopo l'approvazione.

Termine pubblicazione - Puoi decidere una data di termine pubblicazione. Vuoto è "MAI".

Accesso - Lascia in Public.

Lingue - Lascia stare.

Metadati - Lascia stare perchè il CMS provvede da solo a compilare i metadati.

Salva - Salva o annulla.


 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

referendum interventi Ecoambiente responsabilità Civitanova annunciato dichiarato responsabile associazioni capogruppo Comunicato possibilità dipendenti all'interno amministrazione attraverso condannato lavoratori condizioni manifestazione intervento democrazia commissione pubblicato Alessandro Redazionale maggioranza ambientale parlamentari importante presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information