Login

Chi è on.line

Abbiamo 346 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
54
Articoli
3099
Web Links
4
Visite agli articoli
6156064
LOGIN/REGISTRATI
Giovedì, 23 Novembre 2017
A-   A   A+

scarica feed


Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

immondizia rifiuti abbandonati 4(Fonte: www.rovigooggi.it) - RIFIUTI PROVINCIA DI ROVIGO - Triste risultato per i comuni del Polesine nella classifica dei Ricicloni 2015 di Legambiente - Ci meriteremmo un bel separatore funzionante ed un termovalorizzatore capace di distruggere quanto non separabile ed il primo che si prende la briga di obiettare qualcosa dovrebbe, prima di avere facoltà di parola, recitare dal primo all’ultimo, e viceversa, la lunga teoria dei 2.349 comuni censiti nell’indice dei comuni ricicloni. Perché? Perché il Polesine fa pena in termini di risultati sulla differenziata, perché il primo comune della Provincia occupa il 662esimo posto, e il secondo (Bagnolo di Po) il 680esimo. Alla matematica non si obietta, un dato è un dato, punto.

Giornata nera per i rifiuti del Polesine. Solenne bocciatura della raccolta rifiuti per Rovigo e la sua provincia nel giorno della gloria per il comune bellunese di Ponte delle Alpi e il Veneto in genere, incoronato regione rispettosa dell’ambiente e della raccolta differenziata dalla tradizionale classifica di Legambiente.Il podio assoluto è tutto Veneto: secondo comune è Borso del Grappa (Tv) e Cesiomaggiore ancora del bellunese. Sesto, ottavo e decimo posto ancora veneti, rispettivamente Moriago della Battaglia (Tv), Taibon Agordino (Bl) e Povegliano (Tv). Tutti comuni al di sotto dei 10mila abitanti, soglia che anche Legambiente considera discriminante tanto da stilare due classifiche, per comuni con più o meno di 10mila cittadini.In tutto ciò le notizie positive per Rovigo e comuni della provincia non ci sono. Il primo comune polesano ad apparire nella graduatoria di 2.349 comuni è Bosaro alla 662esima posizione (indice complessivo dei parametri pari a 59.25, Ponte delle Alpi, il numero uno ha per esempio un indice complessivo di 79,63 tanto per fare un confronto).La graduatoria della classifica di comuni ricicloni è stilata considerando l'indice di buona gestione, che tiene conto di numerosi parametri oltre alla percentuale di raccolta differenziata, quali la produzione di rifiuti pro-capite, la tipologia di raccolta, la presenza di piattaforma ecologica e molti altri ancora.Adria è il primo comune polesano oltre i 10mila abitanti ad apparire nella lista. Posizione? la 1.039, appena sopra la metà classifica a pari merito con Occhiobello. Lendinara è 1.090.
Se serve a consolarci facciamo meglio di Roma capitale, al 2.190° posto.
Il fallimento totale della raccolta differenziata culmina nel capoluogo, Rovigo è al 2.137 posto, 105esima in Veneto su 108. Il confronto con il Veneto è decisamente impietoso. Nel 2010 Adria era al 387, al 66esimo posto dei comuni con più di 10mila abitanti del Nord, Rovigo stessa era 11, sempre nel 2010, tra le città del Nord. E’ evidente che il Veneto e gli altri comuni fuori dal Polesine in questi 5 anni hanno cercato di mettere a punto politiche di incremento e miglioramento del sistema raccolta. Invece da noi, tra fusioni di Asm con Ecogest e la nascita di Ecoambiente, consorzi in chiusura, discussioni su discariche di cui non si sa l’effettiva necessità da bonificare e ampliaresiamo rimasti al palo con uno dei pochi valori che indica il grado di civiltà di una comunità. Con la differenziata Rovigo e provincia fa praticamente pietà rispetto agli altri comuni della regione cui appartiene.Unica consolazione, ci sono almeno 6.000 comuni in Italia che non hanno potuto partecipare alla gara, visto che non per accedervi appunto bisogna  avere una percentuale di raccolta differenziata (Rd) uguale o superiore al 65%.
7 luglio 2015

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

CARABINIERI corruzione soprattutto produzione pomeriggio capogruppo Ecoambiente possibilità Civitanova responsabile condizioni associazioni annunciato dichiarato democrazia commissione importante dipendenti all'interno intervento lavoratori amministrazione manifestazione ambientale pubblicato presentato condannato maggioranza Alessandro Redazionale situazione parlamentari Commissione consigliere Napolitano QUOTIDIANO) elettorale Presidente Parlamento territorio Repubblica carabinieri INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi presidente Berlusconi Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information