Login

Chi è on.line

Abbiamo 421 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
56
Articoli
3108
Web Links
4
Visite agli articoli
6488539
LOGIN/REGISTRATI
Martedì, 23 Gennaio 2018
A-   A   A+

scarica feed


Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

COMUNE DI CAVARZARECAVARZERE ADESIONE AL FONDO DI SOSTEGNO DELLA REGIONE

L’assessore alle politiche sociali Heidi Crocco ha reso noto che, al fine di fronteggiare la grave crisi occupazionale del Veneto e garantire un sostegno alle persone e alle famiglie che versano in particolare stato di necessità a causa della grave e perdurante crisi economica nazionale, il Comune di Cavarzere si è accreditato presso la Regione Veneto per aderire al fondo sostegno delle persone e famiglie in difficoltà e al sostegno delle famiglie monoparentali. “Il fondo sostegno delle persone e famiglie in difficoltà - spiega Crocco - dà la possibilità alle famiglie in difficoltà socioeconomiche, con un valore Isee non superiore ai 16mila euro, di presentare domanda per essere rimborsati fino a 2mila euro per spese mediche, bollette per la fornitura acqua, luce, gas e ulteriori necessità economiche per particolari difficoltà”. Le domande vanno presentate via web sul sito della Regione Veneto e la ricevuta della domanda inviata, copia della documentazione che attesta le spese sostenute va presentata agli uffici dei servizi sociali del comune di Cavarzere entro il 21 novembre. Per le domande da inoltrare ci si può rivolgere anche ai Caf convenzionati con il Comune, nello specifico i patronati locali di Cgil, Cisl e Uil. “Il sostegno delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà - prosegue l’assessore - è un fondo per la concessione di prestiti a tasso zero da parte dei comuni per nuclei familiari composti da un solo genitore e uno o più figli minori. Le tipologie di spese oggetto di prestito sono spese sanitarie, spese per il pagamento dei canoni di affitto per abitazioni non di lusso e i prestiti assegnati saranno restituiti ai comuni dai beneficiari, secondo piani personalizzati e concordati”. Le domande vanno presentate agli uffici dei servizi sociali entro il trenta novembre e per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’assistente sociale del Comune di Cavarzere.Ni. Sg.CAVARZARE

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

attraverso CARABINIERI segretario corruzione produzione possibilità capogruppo Ecoambiente responsabile Civitanova associazioni condizioni annunciato dichiarato democrazia dipendenti commissione amministrazione lavoratori importante all'interno intervento manifestazione ambientale pubblicato condannato presentato maggioranza Alessandro Redazionale situazione parlamentari consigliere Napolitano Commissione QUOTIDIANO) elettorale Presidente Parlamento territorio Repubblica carabinieri INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi presidente Berlusconi Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information