Login

Chi è on.line

Abbiamo 588 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
56
Articoli
3108
Web Links
4
Visite agli articoli
6494613
LOGIN/REGISTRATI
Mercoledì, 24 Gennaio 2018
A-   A   A+

scarica feed


Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

endrizzi(Fonte: RovigoOggi) - Rivedere la struttura della macchina governativa italiana partendo da ciò che è inutile, è questo il messaggio lanciato dagli onorevoli del Movimento 5 stelle riuniti il 22 febbraio - Romea commerciale, Nogara mare, Valdastico tre grandi opere che intersecheranno il Polesine e che non sono utili per creare economia e posti di lavoro.

Così gli onorevoli del M5s ad Adria hanno spiegato l’inutilità di queste opere. Per il polesano Giovanni Endrizzi, solo le amministrazioni comunali sono in grado di mobilitare l'economica locale, passaggio fondamentale per non vedere il collasso del paese.

A Beppe Grillo gli è stato detto di farsi un partito ed ha fondato il Movimento cinque stelle, ai grillini polesani è stato detto di farsi un convegno sulle infrastrutture venete e lo hanno organizzato schierando dieci onorevoli. “Basta con il sistema lobbistico che tutela solamente i grandi interesse di pochissimi privati - afferma Giovanni Endrizzi - l’occasione di parlare di grandi opere ci permette di capire come funziona l’apparato finanziario dell’Italia e come va bloccato questo meccanismo”. 

Nello stesso momento, nella mattinata del 22 febbraio, sempre ad Adria c'è il convegno organizzato al Partito Democratico, poi saltato, dove doveva partecipare il riconfermato ministro Maurizio Lupi. All'incontro del Movimento cinque stelle al centro commerciale il Porto arrivano puntuali alle 9.30 gli onorevoli Giovanni Endrizzi, Emanuele Cozzolino e Gessica Rostellato, gli altri sono giunti nel corso della mattinata. 

“I piani strategici nazionali devono essere scelti e decisi dall’organo di governo e non da interessi privati - afferma Giovanni Endrizzi facendo sintesi anche per i colleghi - è sbagliato progettare e finanziare grandi opere senza piani economici che permettano veramente di avere il polso della situazione. Nei tre casi che siamo andati ad analizzare risultano tre grandi opere antieconomiche tanto che sono state defiscalizzate dallo Stato altrimenti non verrebbero realizzate, denaro che alla fine viene recuperato dai cittadini”. 

Insomma strategie sbagliate che hanno avuto lo stesso il loro corso per agevolare solamente il bene di pochi e non della collettività, è il messaggio che viene trasmesso dai grillini, che ricordano anche che oltre al settore infrastrutture la stessa cosa sta succedendo nella privatizzazione dell’acqua. Oltre ad analizzare le procedure che non funzionano i 5 stelle hanno anche delle proposte costruttive ed alternative: “La riqualificazione della Romea attuale sarebbe già sufficiente- spiega Endrizzi - con degli interventi mirati da far applicare a livello comunale potremmo non solo mettere in sicurezza una strada commerciale ma far lavorare tutte quelle aziende che sono sparse sul territorio e non lavorerebbero con un’unico appalto, quindi si andrebbe ad aumentare la ricaduta economica sul territorio evitando che questi grandi capitali spariscano all’estero. Con ciò si andrebbe ad abbassare notevolmente il rischio di infiltrazioni mafiose ed oltretutto il fenomeno del subappalto”

La privatizzazione delle strade e di conseguenza il pedaggio per potervi accedere per i grillini ha un duplice aspetto negativo: “La Transpolesana è stata costruita per mettere in collegamento il Polesine commerciale con Verona e il Brennero e viceversa. Se da domani ci fosse il pedaggio, oltre che aumentare il costo per le azienda che hanno investito nelle aree limitrofe a questa arteria viaria, i normali pendolari troveranno percorsi alternativi per evitare il pedaggio.Quindi la costruzione di grandi opere è una partita che deve essere analizzata dal suo profondo e avviata solamente quando c’è la reale necessità, non dimenticando che le opere che il governo ha appaltato ai privati gli sono costate di molto più che non a farsele. Facciamo opere di riqualificazione e messa in sicurezza di infrastrutture di collegamento di cui il nord Italia è già pieno”.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

attraverso CARABINIERI segretario corruzione produzione possibilità capogruppo Ecoambiente responsabile Civitanova associazioni condizioni annunciato dichiarato democrazia dipendenti commissione amministrazione lavoratori importante all'interno intervento manifestazione ambientale pubblicato condannato presentato maggioranza Alessandro Redazionale situazione parlamentari consigliere Napolitano Commissione QUOTIDIANO) elettorale Presidente Parlamento territorio Repubblica carabinieri INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi presidente Berlusconi Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information